L’agitato mercato dei piccoli

Asus è arrivata per prima, ma non è certo la sola ad essere partita. Si attende un modello analogo da Acer per la primavera. Si vocifera che il suo vantaggio Asus l’abbia preso pensando a un progetto del tutto nuovo, mentre altri pensavano in termini di downstreaming dei notebook a schermo piccolo, in genere i più costosi della linea notebook.

Adesso per tutti sarà difficile recuperare quel vantaggio, ma per noi consumatori questo è un bene.

Non dimentichiamo però che aspettare il modello migliore rischia di tirare inavvertitamente verso una crescita di prezzo e dimensioni che porta a vanificare la scelta per questa tipologia di oggetto.

L’orientamento dev’essere quello del migliore rapporto costi/trasportabilità/potenza. L’OS dev’essere il più snello e il più usabile e accessibile; l’interfaccia la più universale, le dimensioni quelle di un A3 e il peso inferiore al kilogrammo.

Ad esempio, sembra che Asus abbia pronto un modello con disco solido da 8 GB e 1 GB di RAM. Il punto è che questo non dovrebbe servire. Altrimenti si ricomincia da capo con l’escalation della ferramenta e dei sistemi operativi! Tanto più che con Xandros la RAM non serve e quanto allo spazio disco su eBay si trovano dei pendrive da 16 e 32 GB a prezzi bassissimi.

Inoltre quel modello finisce per superare il prezzo dei notebook entry level e incomincia a calare l’appeal. Si dice che il modello a 9″ costerà solo 15 dollari in più: fosse così ben venga, visto che andrebbe solo a risicare una cornice già esistente. Vedremo! Nel frattempo chi lo vuole se oggi se lo deve prendere così com’è.

Se ci riesce… perché le scorte in Italia sono terminate e circola voce che anche in Cina non riescono ad approvvigionarsi di nuovi dischi solidi. Che sia colpa delle nevicate o del successo troppo superiore alle previsioni?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life, Mercato, News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...