Ma per chi mi hai preso?!!

L’Asus EEE PC è nato per la facilità dell’utilizzatore e chi scrive personalmente si augura che la maggior parte degli acquirenti lo abbia preso per questo scopo e ne sia soddisfatto. In giro però ci sono troppe persone che invece di pensare a quello che vogliono farci con un computer (m alo stesso probabilmente vale per le auto o altri oggetti simbolo), si preoccupano delle componenti. C’è quasi da rimpiangere i tempi ormai antichi in cui non c’erano ancora i sistemi operativi universali e ogni computer veniva sfornato con il suo software dedicato e proprietario incluso. Almeno allora un prodotto era un prodotto

3ex invece è nato, un po’ come i computer di allora, bello configurato per fare al meglio quello per cui era stato concepito.

Subito c’è stato chi ha voluto mettergli su altre distro Linux solo perché fa tifo per Ubuntu o altri, chi gli ha schiaffato Tiger, chi Leopard e chi non lo compra fino a che non uscirà la versione con Windows.

E’ triste osservare come la filosofia del prodotto sia stata stravolta e negata, pensando che la rivoluzionarietà possa stare da sola nel prezzo o nella compressione degli spazi.

Personalmente credo che il packaging che ha un suo punto di forza nella customizzazione dell’ambiente opertivo sia la vera rivoluzione nel mercato del personal computing.

Non rendersene conto bloccherà lo sviluppo e l’evoluzione dell’idea e questo sarà un grande danno. Purtroppo viviamo in un’informatica per smanettoni che condizionano le idee di chi non ne capisce niente e che si fida di chi a chiacchiere gli racconta che la RAM è poca, che non c’è il CD ROM.

Quado Apple ha lasciato solo le USB e Firewire tutti hanno gridato allo scandalo: “Guarda il mio PC quanti buchi ha in più del tuo!”. Buchi che oggi non usa proprio più nessuno. Peggio ancora quando ha fatto scomparire il floppy (che pure aveva introdotto lei in un mercato anche lì scandalizzato). Poi ha fatto sparire il modem e adesso anche il lettore ottico. E Apple è l’unica rimasta a fare un sistema operativo pensato solo per le proprie macchine e macchine pensate solo per il proprio OS. Questa è la principale ragione della grande affidabilità dei Mac.

3ex (l’ho spiegato all’inizio che per me EEE PC e la propria personalizzazione di Xandros Linux sono una cosa sola che non deve essere separata) è il primo prodotto a seguire la strada di Apple per la prima volta nella storia (se escludiamo altri oggetti come i Palm, gli Epoc-Psion o gli Amiga) o per lo meno da un’infinità di anni. Teniamo caro questo fatto e preghiamo che Asus non si pieghi ad un mercato di smanettoni, conservando la specificità di una linea che è una vera rivoluzione concettuale.

Che dire quindi di quelli che comprano questo dispositivo (perché per loro altro non è) per farci su del modding fine a sé stesso?

La masturbazione tecnica dell’ultima ora consiste nel fargli l’upgrade della RAM. Ci si domanda se così facendo si invalida la garanzia; Asus tranquillizza: la invalidi solo mettendo RAM sbagliata o rovinando il sistema.

Ma il punto non è questo. Così come è nato, con le sue componenti e con il suo software 3ex è un computer equlibrato, giusto e finito. Quando non basterà più ne compreremo un altro come si fa con i cellulari o i televisori. Perché non ci sono tanti pazzi in giro che cercano di cambiare la memoria interna di un cellulare Nokia per installarci dentro Windows Mobile al posto di Symbian e invece ce ne sono a tonnellate che non comprano un computer per usarlo, ma per truccarlo.

Volete L’Asus Abarth? Ma perché lo avete preso?

Ma… un mondo di macchine privo di creatività ci sta seppellendo. Non sarà così!!!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life, HowTo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...