Quando Linux si tinge di Leopardo

gOS

Confessate, vi sembra di averlo già visto, vero?!

Tutto Leopard, questo desktop. Si tratta invece di un’alternativa alle tradizionali interfacce di Linux ed equipaggia un sistema operativo che nasce in anteprima assieme ad un paio di computer Everex fra cui un tower piuttosto tradizionale e brutto e un alquanto pretestuoso concorrente del 3ex che di nome fa CloudBox (una scatola nuvolosa?) e che non meriterebbe neppure la menzione se no, appunto, per l’originalità del sistema operativo adottato.

Il suo nome è gOS e nasce da uno staff decisamente etero-razziale (a partire dal fondatore Dave Liu, per continuare con il tecnologo Nick Hughart, i designer Alberto Castro, fino al progettista dell’interfaccia e dell’ottimizzazione Anirudh Acharya) al fine di pensare un nuovo OS che fosse amichevole e centrato sulle applicazioni di Google – da cui la “g” del nome. In prima istanza, oltre alle gApps, non poteva non avere un certo peso tutto ciò che è Internet: web, e-mail, chat, musica e film. Successivamente deve funzionare in tutti i computer e non costare nulla agli utilizzatori, nonostante la “splendida interfaccia utente”.

Diciamo che si tratta di giovanotti svegli che hanno colto l’opportunità di occupare gli spazi post-Windows che sempre più costruttori cominciano a richiedere agli epigoni di UNIX, come peraltro è Mac OS. E qualcuno ha pensato: “Ma se ci è riuscita Apple, perché non anche noi (e nel modo più simile?)”, salvo poi che a grattare bene sotto non c’è Darwin e Aqua e tutta la tecnologia Apple, ma comunque un buon Ubuntu che male non fa – anche se i paragoni non saranno facili.

Sono previste due versioni, ovviamente acquistabili (anche se il vero business della compagnia è l’OEM): un DVD “Ecosystem” e un CD “Standard”, ma è disponibile anche la copia gratuita installabile dovunque, specie senza interventi distruttivi per cui consigliano VMWare.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life, News, Software

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...