…e poi Sony

Un’Ansa di ieri che recitava di un certo allarme dei produttori che vedevano messi a rischio i propri guadagni ad opera dei netbook, chiudeva assicurando che c’era chi sarebbe rimasto fuori dalla mischia: “Fujitsu e Sony Electronics hanno dichiarato invece di non volersi gettare in questo mercato”.

Di Fujitsu-Siemens e di Lenovo abbiamo già riportato che sembrerebbero lontane dal lavarsene le mani, laddove la sempre attenta notebookitalia.it, dopo avere anticipato anche l’ingresso nella bolgia dei dannati di NEC e Toshiba (due pionieri sol-levantini degli handheld o subnotebook che li si voglia chiamare) ci toglie ogni illusione sulla castità del big giapponese dell’elettronica di consumo.

Sempre dallo stesso sito era giunta la segnalazione che al WiMax Expo di giugno fosse comparso il nome di “Sony Corporation” e di “Sony Computers” fra le Informazioni di Sistema di Windows Vista su una macchina basata su chip VIA in esposizione di Quanta Computers, noto produttore per conto terzi taiwanese.

Ora digitimes.com suggerisce che sia Foxconn Electronics ad avere in produzione le componenti del netbook di Sony, come riportato in cinese dal Economic Daily News.

Si ipotizza che il prodotto finito possa giungere  prima di Natale in dei negozi e supermercati letteralmente intasati di netbook di tutte le marche.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...