MSI Wind: Ritornando a Windows

Dopo il fallimento documentato nel post precedente del tentativo di installare un OS diverso, il ritorno a Windows mi ha consentito di fare alcune scoperte utili che riporto telegraficamente.

Innanzitutto quella che il disco di ripristino non funziona a dovere: soprattutto non consente di partizionare l’hard disk. L’osservazione fatta in precedenza che la scelta della partizione che si presenta all’inizio sia fuorviante ora si spiega, non come una finta dell’installazione, ma come il non unico script disfunzionante del software Wind. Il problema è, non che c’è bisogno di conservare le partizioni originarie, ma che proprio non viene eseguito il comando di partizione e se si cerca di impostare una partizione diversa da quella esistente, l’installazione incomincia a lavorare dicendoti di aspettare e non smetterà mai di macinare anche per anni. Questo limite è un vantaggio a patto che si abbia modo di procedere diversamente al partizionamento, ad esempio installando un altro OS – magari un Ubuntu 😉 , o con qualche utility come Partition Magic. Ora il mio HD è un unico grande disco C.

Infine, ecco la lista delle installazioni indispensabili riferite alle mie specifiche esigenze e maturate alla luce delle esperienze precedenti (riporto solo i nomi dei programmi lasciando a voi di conoscerli con l’aiuto di qualche sito come Download.com, Versiontraker o Tucows.

Premesso che alla fine dell’installazione di Windows avrete inserito il disco dei driver e delle utilities (tenendo presente che occorre aprirlo e aspettare a lungo prima che la routine automatica si accorga che esiste un CD), bisogna sapere che le utilities del disco non vengono installate automaticamente, ma bisogna farlo manualmente da CD; inoltre i driver sono obsoleti già da quando è uscita la macchina e quindi bisogna andare qui per scaricare i driver e le utilities aggiornate per poi installarle (il driver touchpad invece va installato da CD).

Poi ci si occupa della Sicurezza:
Free AVG come antivirus.
Lavasoft Adaware e/o SpyBot per l’AntiSpyware

Per quanto concerne Internet:
Google Chrome
Firefox 3.0.1
ThunderBird + Lightning per Thunderbird
Skype
Adobe Acrobat Reader
Adobe Flash Player Plugin

Collegamento UMTS/HSDPA (io uso Tre):
Fast Mobile Modem 3

Multimedia:
VLC Videolan
iTunes
IrfanView
(Audacity, Inkscape, GIMP…)

Office:
StarOffice 9.0 beta, oppure
OpenOffice 3.0 beta

Scrittura e Impaginazione:
Linotype FontExplorer per Windows
Jarte
Abiword
PageFour
Scribus

E, naturalmente, Windows Update.

Per configurare Windows si faccia riferimento all’articolo precedente, tenendo conto che se avrete creato una partizione unica, tutto il lavoro per occupare il drive D: non è più necessario. Se invece non avete ancora aggiornato il BIOS qui ci sono delle dritte in merito.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in MSI Wind

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...