La strada vecchia per la nuova

Di questi tempi ho meno problemi a tenermi le cose vecchie che a passare a quelle nuove e, come dice il vecchio proverbio che a lasciare la strada vecchia per la nuova si sa quel che si perde ma non quel che si trova, la regola verrebbe confermata dall’ultimo rilascio del BIOS per l’MSI Wind U100, la 1.07.

Il vecchio BIOS del Wind

Il "vecchio" BIOS del Wind

È sempre difficile comprendere che cos’abbia di nuovo un aggiornamento del BIOS, ma quelli di MSI sono particolarmente laconici in proposito. Meno lo è l’MSI Wind Forum, dove è in corso una discussione al riguardo che getta un allarme riferito da NotebookItalia secondo il quale l’upgrade comporterebbe un aumento sensibile della memoria video condivisa e, quel che è peggio, in alcuni casi la perdita di funzionamento di una porta USB.

Tornando al nostro vecchio proverbio, non esiste ragione di aggiornare un oggetto quando ci si trova bene, a meno che non si sappia di qualche preciso vantaggio a farlo. Non essendo così, in questo caso, è solo la nevrosi del nerd a poterci guidare verso un rischio così inutile. Ma se proprio non riusciamo a resisterle, almeno facciamolo usando il Live update, sempre naturalmente da Inetrnet Explorer con ActiveX abilitato.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in MSI Wind

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...