Parlando di musica

Ci sono state ultimamente delle dispute sui prezzi della musica da scaricare a pagamento.

Le major dei dischi imponevano un aumento del listino di iTunes, ma da Apple si sono opposti, chiedendo piuttosto un abbassamento dei prezzi.

Alla fine tutto è rimasto com’era.

A Cupertino però devono combattere una concorrenza che arriva, non solo dai torrent o dai P2P, ma anche da agguerriti negozi che di certo non rendono conto a nessuna casa discografica.

Dopo avere immolato AllOf MP3, adesso si sta affermando MP3Fiesta, con un catalogo che, anche se non può vantare la forza di iTunes, è alquanto succulento.

Che dire? Solo le imprese possono rifornirsi all’estero e vendere a noi poveri consumatori a prezzi esorbitanti, oppure possiamo beneficiare anche noi, con i nostri piccoli NetBook, di questa deregulation diffusa?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...