Resuscitare Palm con un nuovo OS

 

Prototipo di Palm Nova immaginato da PuntoCellulare

Prototipo di Palm Nova immaginato da PuntoCellulare

La fuoriuscita di Jon Rubinstein, direttore dall’hardware design di Apple (in particolare dalla linea iPod) e di Avie Tevanian, padre del kernel di NeXt OS, prima, e di MacOS, poi, è corrisposta ad un approdo al porto della sofferente Palm Inc.

Dopo essere stata la leader dei palmari per un’infinità di anni e la genitrice del Treo, il primo smartphone di sempre, Palm, passata di mano in mano fino all’acquisizione di Handspring, non ha poi saputo rinnovare il suo eccellente sistema operativo, per adeguarlo alle attuali necessità.

Una storia che ricorda da vicino le vicende di Mac OS Classic. Pochi hanno creduto nel rinnovo di PalmOS e c’è chi suggeriva l’adesione al progetto Android di Google.

Probabilmente generato dalle costole UNIX di Linux e di MacOS, è pronto per mostrarsi a tutti probabilmente nel corso di gennaio questo nuovo Palm battezzato Nova. Di lui non si sa molto: circola un’immagine dello schermo che dovrebbe avere le dimensioni simili all’iPhone e ai suoi emuli. A differenza di questi dovrebbe vantare una tastiera query a scomparsa (simile all’Xperia di SonyEricsson), anticipando le voci che la vorrebbero anche in un prossimo iPhone.

Palm non abbandonerebbe Windows Mobile, confinandolo al comparto verticale enterprise, e forse neppure tutto subito il vecchio PalmOS, per i fedelissimi. Dovrebbe andare a coprire quella fascia di clientela che desidera un iPhone che sia anche un netbook, rivolgendosi alla clientela consumer interessata al collegamento ad Internet. Di simile a iPhone potrebbe avere un proprio App Store per distribuire applicazioni dedicate e magari anche contenuti multimediali.

Chi fosse interessato ad acquistare uno smartphone in questo momento farà probabilmente bene ad attendere almeno la fine del mese per scoprire se Palm potrà resuscitare e rinnovare il comparto con nuove idee.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life, Hardware, Mercato, News, Software

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...