Si apre l’era del Koala Karmico

La versione 9 del pinguino targato Ubuntu è in dirittura d’arrivo.

Anche se quella che attualmente può essere scaricata come sub-release 4, dallo pseudonimo di Jaunty Jackalope, è ancora allo stadio di alpha 4, la cui versione definitiva è attesa per la fine del prossimo mese, quella che fa parlare di sé è la versione che verrà, ma che ciononostante ha già una data di riferimento precisa nel 29 orrobre 2009 (anche se ci dovrebbe essere già modo di vederlo a Barcellona il 25 maggio in occasione dell’Ubuntu Developer Summit).

Abbiamo quindi ancora 8 mesi per sfruttare a fondo i sistemi Ubuntu che abbiamo installato, prima che Mark Shuttleworth e il suo gruppo di Canonical azzerino l’immagine del Sistema Operativo per come siamo abituati a vederla. Il primo cambiamento è evocativo e ricorda il soprannome delle release Apple, che da sempre si richiamano ai felini.

Qui il passaggio è quasi darwiniano e l’evoluzione arriva alla terra, con un animaletto protetto che però sa anche di manga, come Dragon Ball.  Karmik Koala  è stato da poco presentato dal CEO di Canonical e padre putativo di Ubuntu in Usenet e nel Web.

La parola d’ordine sembrerebbe la leggerezza: a partire dal colore che abbandona la grevità del marrone per abbracciare la freschezza del giallo ed arrivare alla velocità che nel boot toccherà la ventina di secondi.

Strizza l’occhio alle milionate di netbook venduti in tutto il mondo la stessa Canonical che ha cercato con scarsi esiti di diventare il desktop di riferimento per tutti i Minibook  finendo per trovare posto solo sui Dell e che quindi ora si apre al resto del mondo per non farsi scalzare dalle ormai tante ed interessanti alternative che stanno prendendo piede, talora sfruttando proprio il codice GNU NBR.

Se sul versante server il nuovo Ubuntu si rivolge al design del cloud computing “grazie ad Eucalyptus [alberi conterranei ideali ad ospitare “un koala intelligente sa che il miglior modo per risparmiare energia è dormire”], il software per l’implementazione di cloud su sistemi cluster che è già presente in Jaunty”, nel caso dei desktop le migliorie si innestano nel progetto Moblin nato nel 2007 su spinta di Intel per il supporto software ai Mobile Internet Devices, NetBook e NetTops

La velocità del boot sarebbe ispirata al lavoro svolto per Fedora, dagli sviluppatori nostrani già utilizzato, e a Red Hat Playmouth, abbandonando USplash.

Con il nuovo Ubuntu uscirà anche la nuova NetBook Remix (Ubuntu NBR) che sarà innanzitutto volta ad aggiornare i Mini di Dell e quindi a dare un impulso a questa casa, ma anche alle sofferenti distribuzioni Linux per NetBook che, impreparate al successo, hanno favorito una restaurazione di Microsoft e che ora si trovano a dover contrastare le imponenti aspettative verso quel Windows 7 che si dice dotato di un’ottimizzazione specifica per netbook.

In conclusione, stanno lavorando tutti sul connubio solidità e leggerezza introdotto proprio da Apple con il suo Snow Leopard e ricalcato da Microsoft con Windows 7. Tuttavia, mentre Apple, forte di un motore e una logica prossime a Linux, le ha già in mano entrambe, non altrettanto possono dire gli altri, anche se da posizioni opposte.

E di certo Linux, e nello specifico quell’Ubuntu che ne è l’attuale punto di riferimento, l’effetto di una certa rigidità, di una scarsa agilità e snellezza, lo sconta. E la fascia dei netbook rappresenta un momento di selezione naturale determinante non solo per l’hardware, ma ancor di più per il software.

Annunci

3 commenti

Archiviato in 3ex Life, Dell Inspiron Mini, Dell Mini, News, Software

3 risposte a “Si apre l’era del Koala Karmico

  1. mika29

    Windows 7 occupa da solo 500 Mb di ram. La versione per netbook pare sia la Starter, ovvero quella sprovvista di multitasking.
    Per farla più semplice si potranno eseguire al massimo 3 programmi prima che il sistema vada in crash….
    Voglio proprio vedere se ci sarà qualcuno che avrà il coraggio di usare Windows sui netbook….

  2. Pingback: Quali UNIX per NetBook « 3E Linux Life Style

  3. Pingback: Koala Ubuntu Alpha 6 « 3E Linux Life Style

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...