L’efficacia delle tastiere portatili

MyTech ha testato l’usabilità di quattro tipi di tastiere portatili.

I risultati particolarmente interessanti assegnano, senza grandi sorprese i migliori risultati ai dispositivi notebook, di poco superiori ai netbook. Molto più indietro si classificano gli smartphone.

In particolare si è scoperto che gli smartphone con la tastiera tradizionale e il supporto del T9 sarebbero addirittura di poco più veloci (1 minuto e 24 secondi contro 1 minuto e 25 secondi) nell’utilizzo rispetto a quelli sempre più diffusi con la tastiera sul lato lungo, ma questi ultimi garantirebbero un numero inferiore di errori (1 errore a 3).

E se in velocità notebook e netbook non sono così lontani (36 secondi per i notebook e 41 secondi) la differenza si fa più evidente nel numero di errori che penalizza le tastiere piccole (con zero errori contro 3 errori).

È vero che queste prove non sono così rigorose, ma ci sarebbe piaciuto conoscere la marca delle tastiere, perché se per gli smartphone sarebbero probabilmente diverse le performance di un Nokia E90 o di un Xperia di SonyErickson, rispetto a un Nokia E71, a un Lg  KT610, o a un HTC G1 Android, non sappiamo come sarebbero andate le cose con i touch screen come iPhone. Invece per i netbook c’è da dire che un EEE PC 701 ha tutta un’altra usabilità che un Acer o un MSI.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...