Da cosa si giudica un dispositivo mobile

Dell’iPad in questi giorni si è detto di tutto e di più: troppo, invero. Gran parte dei giudizi, da quelli sul prezzo a quelli sulle prestazioni, si facevano essenzialmente a partire dalle componenti: chi lamentava la mancanza di webcam chi addirittura che non faceva fare telefonate. Nessuno si è chiesto quanto poteva valere l’accessibilità e l’usabilità e quale impegno e quindi quali costi potesse avere ad esempio avere un team che si preoccupa di mille questioni come queste e che poi, non solo mette lì qualcosa che faccia quel mestiere il qualche modo, ma si ponesse nei panni dell’altro invece di comportarsi, com’è tipico di designer elettronici ed informatici, supponendo che se l’utilizzatore non impara a ragionare come fa comodo a loro è un imbecille. In fondo questa è la differenza storica che sta alle origini dell’elettronica informatica di con Neuman da un lato e della cibernetica di Wiener dall’altro, che si riflette ancora nel mercato dei prodotti.
Questa attenzione è stata invece premiata dai non vedenti come spiega bene questo articolo che illustra le ragioni per cui anche illustri accademici hanno eletto l’iPad come il migliore dispositivo mobile attualmente disponibile.


Questo non vuole essere una pubblicità per Apple, ma un invito ai progettisti ad essere meno assemblatori e più designer orientati agli utilizzatori. Ad essere più matriarcali e meno fallocratici. A pensare al servizio e meno ai primati, alla sostenibilità e meno alla potenza. È indiscutibile che una volta ancora Jobs ha saputo mettere insieme le intelligenze e le idee giuste per scrivere la storia, ma sarebbe triste pensare che oltre che copiare assemblando pezzi più potenti e limando i prezzi, nessun altro sappia mettere un briciolo di intelligenza al servizio delle persone.

Oggi su Twitter IBM Design riportava il seguente passaggio: “”Usability goals are business goals.” McCharty & Souza”.

In fondo, si tratta di un possibile matrimonio fra ingegno e saggezza.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in 3ex Life

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...